L’ingegnere

nerd glassespink

Narcisista, egocentrico, manca di attenzione verso gli altri, netta prevalenza del pensiero logico-razionale, tendenza a sminuire punti di vista diversi dai propri come irrazionali e stupidi, scarsissima empatia o sensibilità, incapacità nel creare relazioni durature, interessi circoscritti perseguiti con ossessione.

No, non ha la sindrome di Asperger. È solo uno stronzo!

14 thoughts on “L’ingegnere

  1. bella la definizione caratteriale. Ma dove l’hai trovata, su un libro di psicologia? Era ciò che avevo in mente per descrivere una persona di mia conoscenza, ma non trovavo le parole giuste. Ovviamente non è un’ingegnera, ma il resto calza.

    Mi piace

  2. E così La Bestia ed Il Belva si rivelarono essere la stessa persona. Ed io che volevo tutelare la privacy delle persone coinvolte! 😀

    @Jekill… la definizione l’ho scritta io e mi sono limitata!! Questo era ancora più esaltato da se stesso di quanto appaia dalle mie parole. L’idea mi è venuta dopo aver letto Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte.

    Mi piace

    • ingegnere no…però m’è capitato quello che chiamava il suo pene “il cobra incantatore”, il mago che per rimorchiare voleva farmi pescare una carta, l’uomo che si credeva un poeta maledetto poiché laureato/ amante della musica classica/jazz e afflitto dal mal di società (quel che non sapeva è che era solo un povero mulo scontroso)…e il motociclista bruto con le sopracciglia ad ala di gabbiano che si tatuò il nome di due ex sui polsi per poi coprirli con trenta centimetri di fiamme brutte. Più tanti altri che a scriverli tutti perdiamo tre giorni…

      Mi piace

    • Prima di tutto in quanto donna, dovresti essere al riparo dagli eccessi di ego a cui conduce il testosterone. Ed in ogni caso nn ho elementi per affermare che tutti gli ingegneri maschi abbiano un’autostima ipertrofica. Questo qui ce l’aveva! E non ho voluto dilungarmi sul fatto che riteneva di avere un pene da guiness dei primati…

      Mi piace

    • Da frequentatrice, purtroppo, assidua di ingegneri posso assicurare che l’ ego è smisurato.
      Cinque anni con 300 ingegneri, da sola, e capisci perchè sono odiati da tutte le altre facoltà.
      Sono tutti smisuratamente intelligenti, brillanti, potenti a letto e con attributi da far impallidire un asino.
      Almeno così andava ad aerospaziale, magari ci sono degli ingegneri che si salvano.
      Forse.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...