Lettere dai fan 2

prayer

Che sia un cazzo a fare la differenza?
Che la tua pelle bollente, i tuoi occhi imploranti, la tua bocca aperta, la tua lingua guizzante e umida, la tua fica grondante, il buco del tuo culo pulsante, siano ciò che il mio cervello vorrebbe usare, violare, allargare, slabbrare, spaccare, per darmi piacere?
Che il mio sudore, il mio sperma, la mia saliva, il mio piscio, vogliano superare le barriere di ciascuno dei tuoi orifizi, colarti ai lati della bocca e fra le cosce, incrostarsi sul tuo seno, lasciarti il mio odore addosso per giorni, e così nutrire il mio senso del potere?
Tu sei il potere.
Hai tutto il potere che vuoi, con quella pelle bollente, quegli occhi imploranti, quella bocca deformata, quella fica grondante, quel buco del culo pulsante.
Che chiunque vorrebbe usare per congiungere la sua anima con la tua. E finalmente sapere chi sei. Troia.
Ma se la pelle, la bocca, gli orifizi che dovessero servire a congiungerci, fossero i miei, non esiterei a sottoporli ai tuoi voleri. 
Adorabile e venerabile Troia.

Paolo

8 thoughts on “Lettere dai fan 2

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s