Una donna può tutto – Ritanna Armeni – consigli di lettura

 

Ritanna armeni nachthessen aviazione armata rossa 588

Ho appena terminato questo bel libro di Ritanna Armeni che riporta le memorie dell’ultima superstite di un reggimento di aviazione dell’Armata Rossa composto esclusivamente da donne.

Queste eroine hanno dovuto combattere il doppio dei loro colleghi maschi fin dagli esordi, ciononostante conquistano molte vittorie e onorificenze militari.

Finita la guerra, il regime sovietico ringrazia, la parità tra uomini e donne è raggiunta. Adesso però non servite più, tornate a casa a fare figli.

La prosa è incalzante, ho apprezzato le riflessioni dell’autrice che sottolinea come questa vicenda trascenda le contingenze della seconda guerra mondiale e il patriottismo sovietico.

Queste donne volevano dimostrare di poter compiere qualsiasi impresa, come gli uomini. Ed erano letteralmente disposte a morire per affermarlo. E questo è epico!

 

6 thoughts on “Una donna può tutto – Ritanna Armeni – consigli di lettura

    • Triste. Però capita spesso, anche altrove durante la seconda guerra mondiale le donne avevano potuto svolgere lavori tradizionalmente appannaggio degli uomini. L’equivalente odierno sono le kurde che combattono in Siria.

      Like

    • Se è per questo durante la Grande Guerra le donne, anche in Italia, andarono in fabbrica – per essere immediatamente licenziate quando tornarono gli uomini dal fronte. Non è facile essere donna, in nessun luogo ed in nessun tempo

      Liked by 1 person

    • Secondo me prima dell’avvento dell’agricoltura e della proprietà privata le società doveva essere abbastanza egualitaria 🙂 del resto la preistoria è la maggior parte della storia umana. Torniamo ad essere cacciatrici raccoglitrici

      Like

    • Engels: all’epoca dei cacciatori/raccoglitori erano le donne a creare plusvalore; con la trasformazione in economia stanziale gli uomini si appropriarono del plusvalore con la creazione della famiglia patriarcale

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s