Tutti siamo stati principianti

Sul finire dell’estate 2013 ho capito di voler approfondire il mio interesse per il bdsm.
Nonostante qualche piccolo intoppo, il mio ingresso nella scena è stato rapido e semplice.
Al giorno 2 ho comprato delle corde, dopo una settimana provavo a legare le mie amiche. Ho conosciuto Damiano, il mio attuale convivente e playpartner, dopo un mese.

Il debutto vero e proprio è stato ad un corso di shibari a Padova: sono andata sola, ho dormito in hotel ed ho trascorso un weekend con degli sconosciuti. Ci avrò investito almeno 150€, oltre che tempo ed una certa dose di coraggio. È stata un’esperienza entusiasmante e rivelatoria!

Alla luce di ciò, quelli che mi scrivono di aver paura di venire ad un munch mi appaiono ridicoli. Capisco il loro timore, anche io ero molto emozionata per il mio primo corso di bondage! Però o affronti le tue paure, o muori di seghe!

Cosa consiglio quindi ad una persona che voglia entrare nell’ambiente? Di seguire queste istruzioni: iscriversi a Fetlife, entrare a far parte del gruppo Bdsm Trentino Alto Adige, presentarsi e intervenire nelle discussioni. Lì sono pubblicate le date gli aperitivi informali, detti munch, dove è possibile incontrare me e le altre persone del gruppo. Investimento: 2 ore e 4€.

Non posso (e non voglio) incontrare tutti i singoli che mi contattano. Io incontro le persone nuove SOLO agli eventi pubblici.

Vi aspetto sul gruppo fetlife.
Agata

 

Footjob e artiglio del diavolo – una tortura involontaria

footjob agata grop bdsm tortura pornoridicolo

L’altra mattina avevo male al piede per aver camminato troppo. Ho messo la crema all’arnica ed artiglio del diavolo che avevo acquistato alla Fiera dell’Oriente. Poi torno a letto.

Dopo una mezz’ora, per fare la sexy, ho cominciato a massaggiare Damiano con i piedi…

Lui all’inizio sembrava gradire, ma poi è subentrato un certo bruciore alla cappella!

E’ dovuto correre in bagno a lavarsi!

_________________________

Some days ago I woke up with pain in one foot because of the hiking. I decided to put some Devil’s Claw cream on it, then I went back to bed.

After a while, I started teasing Damiano with my feet. In the beginning he seemed pleased, but suddenly the burning started! He fled to the toilet to wash it!

Parla, sporca spia sovietica! ovvero un bondage role play comunista

A proposito di soldatesse sovietiche, una vecchia scena improvvisata, ma ben riuscita 😀

PornoRidicolo NSFW


Giovedì scorso Agata, con fare didattico, annuncia: – Adesso facciamo una mezz’ora di manette e no-dome!

Un’ora dopo era legata con le cosce bloccate e le mani ammanettate al punto di sospensione.

– Parla sporca spia sovietica, o ti rimando da tuo compagno Stalin a pezzi dopo che i miei uomini si sono divertiti con te!

Lei cerca di scappare in giro, per quanto le è possibile. Ha paura, ma esclama:- Non tradirò mai i miei compagni! 

Sberla, la afferro per i capelli, riavvicinandola.  –Parla, cagna stalinista! 

Pugno nello stomaco…

– Coff coff! Fottiti nazista di merda!

Così si riguadagnano la libertà e i buoni pompino.

La Cavia

View original post

Cisplaining e mansplaining in casa Grop

mansplaining cisplaining litigare fight agata grop violenza

Io e Damiano abbiamo un’etica e un ideale politico affine, in linea di massima compatibile.

Poi, ogni tanto, partono dei litigi furibondi. 

Ha fatto bene Scarlett Johansson a non interpretare il ruolo di un gangster trans?

E la Boldrini a visitare una moschea indossando il velo?

E’ offensivo che le attiviste del movimento LGBT+ accusino gli uomini di essere dei sopraffattori?

Cominciamo ad urlare, io voglio spaccare tutto! Chi sa i vicini di casa cosa pensano, chi sa per cosa litighiamo.

Nonostante tutto sono contenta, perché sono argomenti che stanno molto a cuore ad entrambi… benché a volte i punti di vista divergano.

Se stasera a cena salta fuori l’argomento del giorno, la sentenza della Cassazione che non ha riconosciuto l’aggravante per uno stupro perpetuato contro una donna in quanto aveva bevuto volontariamente, probabilmente dovrò rompere qualche sedia.