Consenso libero ed entusiasta

sfb-slider-consent-940x360

Io sono una persona informata, cosciente, responsabile. Pensavo di saper dire quello che volevo e quello che non volevo. Invece ho sbagliato.

Mi sono sentita in dovere di dire sì, quando con tutta me stessa volevo dire no.

Ho detto quel sì piangendo, come poteva essere valido?

Frequentare l’ambito BDSM, kink, famolostranista, è stato un elemento di confusione e di pressione sociale, a suo modo.

Adesso non riesco a liberarmi della rabbia che provo. Sento solo una grandissimo bisogno di allontanarmi.

Qui un paio di approfondimenti in lingua inglese yesmeansyes genderfocus.

 

 

Shibari workshop inflammation

16665342_573092012885835_5271169760789556999_o

Il giorno dopo il workshop ho avuto un leggerissimo ma persistente formicolio alle mani.

Ho immaginato fosse correlato al gote, magari una compressione nervosa.

Oggi invece mi è tornata la mia ricorrente infiammazione ai muscoli scapolari.

Facendo mente locale, mi son ricordata che anche l’anno scorso mi era successo di avere formicolio associato all’infiammazione alla spalla. E non facevo shibari. Era dovuto alla postura prolungata al pc e alla tensione accumulata al lavoro.

Sono molto più tranquilla sapendo di avere a che fare con qualcosa di noto e già affrontato.

Devo intervenire facendo più stretching a dorsali, pettorali e, già che ci sono, a tutto il resto. Ed intanto, arnica!

 

Menami

001-L

Sentivo il bisogno covarmi dentro da un po’. Qualche pugno me l’ero anche preso in palestra, in settimana.

Guardare gli altri alLa Regina Nera ha alimentato la fame.

Il giorno dopo l’ho dovuto dire: Per favore, menami! 

Siamo arrivati a questo punto, un buon punto, ma ancora non è facile chiedere quello di cui si ha bisogno.

Il dolore è stato catartico, mi sono liberata dalla tristezza e dalla fatica che mi appensativano.