Sgridate la Cavia perché non mi vuole mai legare!

image

Paura, dolore, lotta, schiaffoni…

Predicament tostissimo tra capelli, mani e alluci, era una sofferenza in qualsiasi posizione mi mettessi!

Una sfida faticosissima ma tenace, con me che mi ribello e minaccio di prenderti a calci con le gambe in due futomomo! E ci provo anche, rimanendo sospesa per i capelli…

Mi piaceva come mi guardavi e come mi menavi!
È molto eccitante ripensarci.

Sotto pelle

sotto la pelle

Ieri notte ero oppressa da una eccitazione implacabile che sentivo strisciare e bruciare sotto la pelle delle braccia e del petto.

Avrei voluto dilaniarmi le carni con le unghie per farla uscire e togliermela di dosso. Avrei voluto un paio di taglienti sferzate di frusta sul seno a darmi tregua e concedermi il sonno.