La cagna 5

cagna agata grop porno ridicolo

Ogni tanto torna in auge il pet play.

In questo periodo mi sento cane, o cagna, sarebbe meglio dire.

Ho appena ordinato online orecchie e codina. Bau!

 

Se a qualcuno interessa sapere il tipo di scenario in cui li indosserei, qui c’è un mio vecchio post al riguardo.

Agenzia matrimoniale

Sono iscritta a Legami da qualche mese, l’unica cosa che faccio è controllare la posta ogni tanto. Devo dire davvero niente di interessante! Oscillo tra la noia e l’irritazione. Questo è un esempio:

Ciao, ho visto il tuo profilo e mi presento. Mi chiamo Giancarlo, ho 34 anni, sono separato da qualche mese e sono alla ricerca di una persona “normale” nella vita di tutti i giorni, ma che viva o voglia vivere i momenti più intimi con una complicità assoluta. Il bdsm per me non è uno stile di vita e non sono di certo il tipo da voler portare una donna al guinzaglio al centro commerciale… Vorrei trovare una donna brillante e maliziosa che sia dolcemente sottomessa nel gioco, ma che sappia anche essere una autoritaria padrona a volte e a cui piaccia sperimentare nella vita di coppia. Non mi piacciono molto i limiti, il bello è superarli insieme… Ho un lavoro appagante, amo viaggiare, cucinare prendermi cura della mia compagna e assolutamente vivere ogni giorno al 100%. Mi farebbe piacere conoscerti. A presto. Giancarlo.

Il tono mi era sembrato educato, quindi gli ho risposto. Gli ho fatto presente che però io non sono né “normale” né “dolcemente sottomessa” e che per me invece il BDSM rappresenta proprio uno stile di vita. Se avesse letto davvero il mio profilo avrebbe notato che viviamo a 300 km di distanza.

Nonostante il suo tono educato il suo messaggio mi ha fatto incazzare! All’inizio sembrava un patetico tentativo di trovare una donna meno rompiscatole della moglie che l’ha appena mollato. Doveva ritenerla una stronza esigente e con poca fantasia a letto.

Ma perchè ho provato rabbia? Per l’evidente copia/incolla dell’annuncio che avrà inviato identico a decine di donne? Per il fatto che sminuisca il BDSM e tacci come anormali quelli che portano in giro il/la partner al guinzaglio? Che gaffe ingenua per un iscritto a Legami!

Poi ho capito qual è l’elemento fondamentale che mi infastidisce, una cosa che accomuna molti dei messaggi che ricevo a prescindere dallo stile e dei gusti individuali: la richiesta di prestazione!

Di fatto lui elenca le caratteristiche che una donna deve avere e le cose che deve fare per soddisfarlo. Lui vuole: una donna che non lo faccia sfigurare con gli amici e parenti con un look stravante (normale), diversa dalla sua ex, più docile e meno rompiballe (dolcemente sottomessa), che sia confidente (complicità assoluta), QI sopra la media (brillante), porca (maliziosa), ma solo con lui (a cui piaccia sperimentare nella vita di coppia) e poi quando a lui gira di essere calpestato come uno zerbino o inculato lei sia obbediente e pronta a soddisfarlo anche in quel frangente (autoritaria padrona).

E certo, amico, hai descritto la donna ideale! Ma tu cosa offri in cambio? Sei sicuro di meritartela una così?