Voyeur e bukkake nella normalissima sauna sotto casa

sauna bukkake agata grop porno ridicolo

Quello appena trascorso è stato un weekend interessante!

Sabato siamo stati in montagna. C’era il sole ed è stata una discreta scarpinata!

Domenica avevo proposto di fare i voyeur dato che avevo trovato dei buoni sconto per la sauna “naturista” di Verona.

Nonostante la curiosità, alla fine vince la pigrizia: decidiamo di andare alla normalissima SPA vicino casa dove andiamo sempre.

Nell’hammam ci sono tre tipi che parlottano incessantemente. Io sono anche un po’ seccata. Ad un certo punto cala il silenzio e quando mi giro scopro perché: si stavano slinguazzando a vicenda i genitali!

Non c’era bisogno di andare fino a Verona dopo tutto – dice Damiano.

Loro ammiccano e attaccano bottone. Alla fine salta fuori che uno di loro mi aveva già vista da qualche parte, molto probabilmente al Coven. Il mondo dei pervertiti è piccolo.

Hanno tentato di cooptarci, ma io non ero molto dell’avviso. Mi sono stati palpati una tetta, una chiappa ed un piede senza che mi avessero chiesto un’opinione al riguardo.

Altro che i nostri discorsi sulla consensualità… E’ normale che ci siano incidenti diplomatici tra BDSMer e scambisti!

Mi è piaciuto fare la guardona, non avevo mai assistito ad un bukkake prima.

Sarà che sono anche in ovulazione, ma in questi giorni ho proprio voglia di sesso :-3

L’ho scritto anche nella mia app per monitorare il ciclo mestruale!

app ciclo mestruale desiderio

 

 

 

 

 

BDSM meme

bdsm meme agata grop bondage cat

Dopo un po’ di indecisione sul dove ospitare la mia collezione di immagini BDSM themed, ho ripristinato la pagina su questo blog. Non c’è tanta roba su, per il momento.

https://pornoridicolo.com/bdsm-meme/

Poi quando avrò voglia e tempo, vedrò cosa fare di quel migliaio di immagini di shibari che ho sul pc e che non ho ancora sistemato 😐

 

Little caged whore

cbt cage chastity device

Non mi considero né una fan del pisello né delle pratiche CBT. L’acquisto della cintura di castità non era neppure stata una mia idea.

Col tempo ne ho apprezzato i risvolti. Non è tanto l’impedire la masturbazione o il sesso, ma per fargli sentire, fisicamente, la mia presenza.

Quando siamo a casa, magari a letto, ognuno immerso nella propria lettura, mi piace tenerglielo in mano. Non ha tanto una valenza sessuale, quanto piuttosto di intimità e possesso.

Finchè sarò lontana la gabbietta è la mia mano. Per ricordargli che esisto e  che mi appartiene.

Vai, vai pure a giocare tutte le sere in giro…

What the Fuck’s a Cuck?

Questa volta Oh Joy Sex Toy affronta il tema del Cuckolding.

Lettura interessante, condivisa con Damiano, che però ci tiene a precisare che si tratta solo di una delle possibili configurazioni in cui può funzionare questo tipo di relazione.

Ultimamente, con questa faccenda dei Buoni Pompino, la cuckquean sono diventata io…

Ora, con la settimana sub, non so come andrà a finire!