Deadline

bondage picnic2

Sono un po’ in arretrato con le cose che avrei voluto scrivere.

Ho vissuto con molta intensità l’ultimo mese prima del trasferimento. Avere una data di scadenza è stata una spinta a darsi da fare, sperimentare e mettersi alla prova. Se non ci fosse stata la deadline non avrei superato la paura di andare in vacanza con la sua famiglia ed accogliere un altro nel nostro letto.

Il secondo picnic di quest’anno doveva essere una cosa piccola, avrei salutato la comunità trentina. Ed invece sono venute tante persone da fuori regione, è stato fantastico!

Ora però sono lontana e triste…